Novellara | Novellara e i Gonzaga | Turismo a Novellara | Ristoranti | Mappa | Contattaci | Links

Navigare Facile

Turismo a Novellara

Il Turismo a Novellara

La piazza che simboleggia il paese è Piazza Unità di Italia il cui progetto è contemporaneo a quelle delle vie del borgo del Cinquecento; sulla medesima piazza scorgiamo uno dei tanti edifici di cui Novellara è particolarmente fiera: stiamo parlando della Chiesa collegiata di Santo Stefano i cui elementi unificanti risultano i portici e la quale cominciò a essere costruita nel primo decennio del Cinquecento.

La costruzione venne interrotta e ripresa soltanto nel 1567 da un membro della famiglia Gonzaga, Alfonso, che doveva celebrare le nozze con Vittoria da Capua; passarono circa cinquant'anni prima di vederla completamente realizzata, con la facciata rivolta verso la piazza.

Dove

Al di fuori della Piazza Unità di Italia e della Chiesa collegiata di Santo Stefano, Novellara arrichisce il suo patrimonio culturale con la Rocca quadrilatera della quale permangono diverse sale e che è oggi sede del Municipio e di due musei, tra cui uno dedicato interamente alla famiglia Gonzaga che segnò profondamenta la storia del territorio.

Si giunge a un teatro del diciannovesimo secolo per mezzo di un cortile.

Rendiamo note altresì le Chiese della Beata Vergine del Popolo e quella dei Servi che è stata costruita a più riprese; il Santuario della Beata Vergine della Fossetta è di fondazione seicentesca e nasce dal lavoro di Gian Battista Negri che la dotò di una croce greca e di una cupola centrale.

Novellara è facilmente raggiungibile in auto, uscendo a Reggio Emilia e proseguendo per Bagnolo in Piano, oppure in treno direttamente dalla stazione di Reggio Emilia.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio